00 12/16/2020 7:19 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
nikkyo77, 16/12/2020 18:44:



Capito il ragionamento, non ho dati alla mano ma mi sembra di ricordare ( ormai l'esame di motori a combustione interna è un lontano ricordo) che la potenza assorbita dalla distribuzione è abbastanza piccola, alla fine le molle non assorbono potenza netta ma sono gli attriti che generano ad assorbire potenza , per avere un effetto sulla posizione della farfalla dovrebbero essere dell'ordine della coppia generata dal motore ..mi sembra parecchio , però interessante , approfondisco volentieri se ti va ;)



Anche io oramai sono lontano da quegli esami... In ogni caso lo hanno dichiarato anche gli ING di borgo Panigale.
Poi anche secondo me la quota parte di attrito assorbito dalla distribuzione non è così influente.
Poi magari portano anche loro l'acqua al proprio mulino...
In ogni caso su un motore turistico dal punto di vista prettamente ingegneristico il Desmo non porta particolari benefici, a differenza delle Panigale V4 che raggiungono regimi stratosferici... O della V2 che ha il superquadro con dimensioni valvole e alzate importanti.

Però io l'avrei preferito come primizia tecnica anche se non indispensabile. E non sono così convinto che non si potesse portare il Desmo a 60.000 km per il gioco valvole... E comunque non hanno dichiarato che è impossibile, ma che era troppo oneroso. Non ho capito se come spese di sviluppo o di produzione.
[Edited by Phrankie 12/16/2020 7:21 PM]