00 12/3/2020 4:36 PM
Re: Re: Re: Re:
Phrankie, 03/12/2020 13:01:



Il piacere di guida è soggettivo, hanno cambiato il carattere delle moto, ora sono più facili ma anche molto più efficaci.



Esatto
il piacere di guida è soggettivo come la bellezza di un mezzo.
Premetto che non ho guidato le ultimissime novità ducati e ancora meno le altre marche. Ma i confronti che ho fatto per le mie esperienze preferisco una moto con più carattere con la quale avere un certo tipo di feeling e "scambio di opinioni" piuttosto che avere una moto troppo amichevole che magari mi permette anche di andare più forte in scioltezza ma che alla fine mi emoziona meno.
Le Ducati di una volta magari piacevano a molti ma non erano certo moto per tutti. Ora cercano di essere moto per tutti e questo per me è una perdita di stile e di fascino






NEL BENE O NEL MALE NULLA ACCADE PER CASO